Sistema Wall
Scheda Tecnica (PDF)
Per tanti anni le pareti divisorie utilizzate nell' allestimento sono state realizzate in gran parte con pannelli tamburati.
Questi pannelli, pur avendo indiscutibili pregi, hanno lo svantaggio di dover avere lo stesso tipo di finitura sulle due facce e di non poter contenere impianti elettrici.
La conseguenza è che il passaggio dei cavi elettrici per gli impianti d’ illuminazione risulta assai complicato e che se si vuole cambiare la finitura su una delle due facce dei pannelli si rischia la deformazione degli stessi.

Il sistema CROSSMETAL WALL nasce dall' esigenza in ambito fieristico di avere delle pannellature portanti con finiture intercambiabili.
Il sistema è basato su telai componibili facilmente assemblabili fra di loro mediante viti con cui è possibile creare pareti e strutture portanti.
I telai sono già predisposti per poter agganciare senza viti in vista dei pannelli di rivestimento che si possono ricavare facilmente da quanto offre il mercato dei semilavorati in legno.
Il vantaggio di WALL è che l’alluminio che compone i telai ha una vita commerciale lunghissima e non ha problemi di infiammabilità.
All' interno dei telai si fanno passare cavi elettrici e cavi segnale e si possono nascondere trasformatori, scatole di derivazione etc...